CalcioNapoliNews.it
Cerca tra gli articoli
gif
link Homepage    link Email    linkForum     link Chi siamo    link Links     Maradona DayMaradona Day
   linkFile Audio Gol    Area Jolly- Foto, ScreenSaver, Desktop, ...Area Jolly    La Rosa La Rosa     Archivio StoricoArchivio Storico
Napoli-Roma 1-3
La Roma batte il Napoli di Agostinelli, grazie a qualche svista arbitrale, ad un pizzico di fortuna e ad una difesa disattenta

foto
27 Agosto 2003 -- Ancora una sconfitta per gli azzurri di Agostinelli, nata ancora una volta da disattenzioni difensive e da un pizzico di sfortuna. I giallorossi provano a giocare con combinazioni veloci ma non riescono ad impensierire la difesa napoletana e sia Delvecchio, che Montella, non riescono mai a liberarsi per il tiro. La prima conclusione romanista dell' incontro arriva al 19', quando Dellas impensierisce Manitta con una punizione rasoterra da 30 metri che finisce fuori di poco.

Il Napoli si affida soprattutto al contropiede con Zanini e Dionigi a destra, e Vidigal a sinistra. Ma e' poca cosa. La prima vera conclusione del Napoli arriva al 40' con una punizione di Zanini che lambisce il palo. Se c' da recriminare sul primo gol della Roma (giunto al 45') in quanto al replay s' potuto constatare che Del Vecchio era in fuorigioco, Agostinelli ha di che arrabbiarsi quando nella ripresa, dopo appena quattro minuti la Roma raddoppia, grazie a Montella che ruba palla a Sogliano e mette in rete alle spalle dell'incolpevole Brivio che nel frattempo era entrato al posto di Manitta.

Il Napoli cerca di rifarsi sotto con Pasino e Bernini, entrati nella ripresa ma per impensierire la Roma serve qualcosa in piu' che questo Napoli, al momento, non ha. Lo sforzo comunque premiato al 23', quando un tiro di Pasino viene deviato in rete da Dellas. Il terzo gol della Roma in realt una autorete di Bonomi, nato per da una situazione di vera sfortuna, infatti, su una punizione battuta dalla tre quarti, sulla sinsitra da parte di D'Agostino, Brivio respinge di pugno, ma la palla sbatte su Bonomi e va in rete. Nonostante il Napoli cerchi poi di riaccorciare le distanze non trova spazi.

Comunque gli azzurri rispetto alla partita con la Juve sono apparsi in crescita ed inoltre mentre la Juve nel secondo tempo tir i remi in barca lasciando spazio al Napoli, quelli della Roma hanno lottato fino all'ultimo su ogni pallone. Considerando che il Napoli nella prima di campionato non dovr incontrare n la Roma, n la Juve, lascia ben sperare per un buon campionato.

Ecco il tabellino della partita:
Napoli (4-3-3): Manitta (1' st Brivio); Portanova (8' st Zamboni), Sogliano (28' st Quadrini), Bonomi (37' st Sesa), Tosto (44' pt Cvitanovic); Olive (18' st Montervino), Marcolin (26' st Montesanto), Vidigal (13' st Bernini); Zanini (13' st Pasino), Dionigi, Savoldi (39' st Montezine). A disposizione: Platone. All. Agostinelli.

Roma (4-3-3): Zotti; Candela, Zebina, Dellas, Panucci; Tommasi (26' st De Rossi), Dacourt, Lima; Delvecchio (13' st D'Agostino), Montella (26' st Sartor), Mancini. A disposizione: Pellizzoli, Scurto, Wahab, Ajide. All. Capello.

Arbitro: Ayroldi di Molfetta
Reti: 44' pt Delvecchio; nel st 4' Montella, 23' Pasino (Dellas autogol), 29' Bonomi (autogol).

Ammoniti: Dionigi per proteste, Zebina e Candela per gioco falloso.
Angoli: 3 a 3
Spettatori: 20mila circa
Note: Pietre e razzi illuminanti sono stati lanciati contro un autobus che trasportava un gruppo di tifosi della Roma all'uscita della Tangenziale di Napoli, allo svincolo di Fuorigrotta. Le pietre hanno lievemente danneggiato l'autobus ma non hanno ferito nessuno.
Dopo gli striscioni contro il presidente del Perugia Luciano Gaucci apparsi allo stadio San Paolo di Napoli in occasione dell'amichevole Napoli-Juve, i tifosi partenopei hanno ancora una volta criticato il patron di Perugia e Catania in occasione dell'amichevole con la Roma. "Gaucci maiale per te finisce male" scritto sullo striscione che la curva B ha dedicato a Gaucci responsabile, secondo i tifosi, di aver innescato, con il ricorso del Catania alla giustizia ordinaria, il caos nel calcio.