CalcioNapoliNews.it
Cerca tra gli articoli
gif
link Homepage    link Email    linkForum     link Chi siamo    link Links     Maradona DayMaradona Day
   linkFile Audio Gol    Area Jolly- Foto, ScreenSaver, Desktop, ...Area Jolly    La Rosa La Rosa     Archivio StoricoArchivio Storico
Insigne: ancora uno stop!
Il capitano si fermato dopo 21 minuti contro il Real Sociedad per un problema muscolare. Si tratta del secondo stop dopo quello del 27 settembre contro il Genoa.

foto
29 Ottobre 2020 -- Cattive notizie dall'Anoeta per Lorenzo Insigne: l'attaccante del Napoli e della Nazionale, schierato tra i titolari da Gattuso contro la Real Sociedad nella partita valida per la seconda giornata del girone F di Europa League, uscito per un infortunio muscolare al 21' del primo tempo, sul punteggio di 0-0. Insigne scattato palla al piede all'altezza del cerchio di centrocampo, ma sullo scatto si fermato e ha chiesto subito la sostituzione, abbandonando il campo visibilmente contrariato a causa di una fitta alla gamba destra. Al suo posto entrato Lozano mentre la fascia di capitano passata dal suo braccio a quello di Koulibaly.

Il numero 24 del Napoli, a segno domenica scorsa nella vittoria in rimonta sul campo del Benevento, aveva gi rimediato a fine settembre una lesione di primo grado del bicipite femorale sinistro nel 6-0 al Genoa per un infortunio frutto di una dinamica simile a quella vista in Spagna. Allora Insigne aveva saltato la partita di campionato contro l'Atalanta ed era rientrato in campo per uno spezzone di partita una settimana fa nella partita di Europa League persa al San Paolo contro l'Az Alkmaar. Le condizioni dell'attaccante saranno valutate nelle prossime ore.

Gattuso: "Infortunio diverso da quello contro il Genoa"

Sulle condizioni di Insigne si espresso al fischio finale della partita vinta in Spagna Rino Gattuso: "Parlando con lui, dice che si fermato in tempo - il commento dell'allenatore - domani lo valutiamo. Si tratta della gamba destra, non della sinistra come l'altra volta, ma non ha sentito la stessa fitta accusata contro il Genoa".