CalcioNapoliNews.it
Cerca tra gli articoli
gif
link Homepage    link Email    linkForum     link Chi siamo    link Links     Maradona DayMaradona Day
   linkFile Audio Gol    Area Jolly- Foto, ScreenSaver, Desktop, ...Area Jolly    La Rosa La Rosa     Archivio StoricoArchivio Storico
Serie A 2017/2018
Si parte il 20 agosto, termina il 20 maggio 2018

foto
13 Aprile 2017 -- Sono state definite oggi, al termine dell'Assemblea della Lega Serie A, le date della Serie A TIM 2017/2018, al via il prossimo 20 agosto 2017 per concludersi il 20 maggio 2018. Saranno tre i turni infrasettimanali feriali (20 settembre, 25 ottobre e 18 aprile), mentre la sosta invernale andrÓ dal 7 gennaio al 20 gennaio 2018, a seguito della decisione di disputare un turno di campionato il 30 dicembre 2017.

"Oggi l'Assemblea ha preso decisioni importanti - ha dichiarato Ezio Maria Simonelli, Presidente facente funzioni della Lega Serie A -, si Ŕ deciso infatti di giocare durante le vacanze natalizie, evitando per˛ di scendere in campo nelle date santificate, nel rispetto di quella che Ŕ la tradizione cattolica. Giocheremo quindi il 23 e il 30 dicembre 2017 e il 6 gennaio 2018".

"Partiremo il 20 agosto, come del resto accade in Spagna, la nostra avversaria nella sfida di qualificazione di settembre". "Oggi ho proposto ai Presidenti una mia idea di governance, frutto dello studio di modelli vincenti all'estero - ha spiegato Simonelli -, trattasi di scorporare la gestione commerciale, creando un ente ad hoc che se ne occupi, dalla parte sportiva, un po' come accade tra Coni e Coni Servizi".

L'Assemblea, che si ritroverÓ il prossimo 20 aprile alle ore 13, ha infine stabilito che la Fase Finale del Campionato Primavera TIM 2016/2017 si disputerÓ in Emilia Romagna, dopo il grande successo dello scorso anno.

Particolare commozione quando Adriano Galliani, all'inizio dell'Assemblea, ha annunciato il passaggio di proprietÓ del Milan, evento seguito immediatamente da una standing ovation di tutti i Presidenti riuniti che hanno voluto omaggiare il dirigente rossonero per la sua carriera e professionalitÓ con un lungo applauso. "Ci siamo alzati tutti in piedi ad applaudirlo - ha detto al termine Simonelli - per rendere merito ad una persona di grandissimo valore, la cui enorme esperienza potrÓ sempre essere utile".