CalcioNapoliNews.it
Cerca tra gli articoli
gif
link Homepage    link Email    linkForum     link Chi siamo    link Links     Maradona DayMaradona Day
   linkFile Audio Gol    Area Jolly- Foto, ScreenSaver, Desktop, ...Area Jolly    La Rosa La Rosa     Archivio StoricoArchivio Storico
Caso Catania, il Napoli si appella a Ciampi
La societÓ gioca tutte le carte per tutelarsi, anche il Venezia presenta richiesta di arbitrato, domani consiglio federale

foto
08 Luglio 2003 -- Il Calcio Napoli ha presentato ricorso straordinario al Capo dello Stato per impugnare la decisione della Caf sul caso Catania. Il ricorso al Capo dello Stato Ŕ alternativo ai ricorsi ai giudici amministrativi e viene deciso di fatto dal Consiglio di Stato, mentre il decreto con il provvedimento viene firmato dal presidente della Repubblica. "Se i nostri avversari vanno dai giudici dello Stato dobbiamo anche noi fare altrettanto", ha affermato Abbamonte, legale del club azzurro.

Nel frattempo anche il Venezia si Ŕ aggiunto al Napoli e al Siena nella richiesta di arbitrato per annullare la sentenza della Caf che impedisce la retrocessione del Catania. Il pronunciamento, dello scorso 29 aprile, aveva dato agli etnei la vittoria a tavolino nella gara contro il Siena.

L'amministratore del Venezia, Franco Dal Cin, ha detto, sulla vicenda Catania, che il club veneto "sta solo cercando di difendere i suoi diritti" ed ha ribadito che farÓ commenti solo alla fine di questa lunga vicenda. "Certo, siamo in un contesto complicato - ha osservato - ma non Ŕ certo colpa nostra. Io, lo ripeto, cerco di difendere i nostri diritti".

Ieri il Coni ha dato 48 ore di tempo alla Figc per riammettere il Catania in B. E domani Ŕ previsto un importante consiglio federale. La vicenda scopre quindi nuovi intrecci; all'orizzonte, inoltre, si affacciano nuovi giudici.