CalcioNapoliNews.it
Cerca
gif
link Homepage    link Email    linkForum     link Chi siamo    link Links     Maradona DayMaradona Day
   linkIl Sondaggio    Area Jolly- Foto, ScreenSaver, Desktop, ...Area Jolly    La Rosa La Rosa     Archivio StoricoArchivio Storico
Napoli-Spezia: commenti a caldo
Le dichiarazioni di Zielinski, Di Carlo, Giaccherini, Calzona vice di Sarri (squalificato).

foto
10 Gennaio 2017 -- ZIELINSKI: "SIamo contenti di aver vinto e di passare il turno, era il nostro obiettivo, adesso pensiamo al Pescara dove ci aspetta un'altra gara difficile. Siamo concentrati su campionato e coppa Italia, al Real penseremo quando dovremo giocarci contro".

Di Carlo: "Faccio i complimenti ai miei ragazzi ed ai tifosi perchè abbiamo fatto una grande partita considerando che abbiamo ripreso gli allenamenti da tre giorni. La sconfitta è l'unica cosa negativa, per il resto abbiamo fatto una grande gara, certo il Napoli ha chiuso la partita in due minuti, ma usciamo a testa alta, perchè i ragazzi hanno giocato bene, continuando a cercare di restare in gara e lottando fino alla fine. Questo è lo spirito giusto per fare bene in campionato e fare un buon girone di ritorno. In campionato siamo un po' indietro perchè abbiamo subito torppi infortuni di giocatori titolari che alla lunga hanno pesato sul nostro cammino. Sono convinto che questo gruppo potrà darmi grosse soddisfazioni. Il Napoli gioca in un modo impressionante, gioca sempre in verticale e mi piace questo modo di giocare, da calciatore anche io giocavo e mi piaceva giocare in questo modo e sto cercando di proporre allo Spezia questo tipo di calcio fatto di velocità e verticalizzazioni, sopratutto la mentalità che ha anche il Napoli di giocare sempre alla stessa maniera al di là di chi sia l'avversario".

GIACCHERINI: "Sono contento della vittoria della squadra anche perchè affrontare partite come quelle di stasera non è facile, poi lo Spezia per i giocatori che ha potrebbe essere anche in A. Abbiamo avuto delle difficoltà, nel primo tempo sicuramente siamo stati troppo leziosi e potevamo fare qualcosa di più, poi nella ripresa in cinque minuti abbiamo chiuso il risultato. Siamo una grande squadre, lo stiamo dimostrando sia in Europa che in Italia, siamo sulla strada giusta e speriamo di fare bene. Sinceramente a sinistra mi trovo meglio, però mi adatto in qualsiasi ruolo che il mister mi propone, diciamo che una delle mie caratteristiche è proprio questa cioè di potermi adattare in più di un ruolo e quindi sono a disposizione. Sicuramente mi aspettavo di giocare di più, però non ho mai fatto polemica con le scelte del mister, cerco di lavorare in settimana e sono contento di stare qua, sto bene, poi sarà il Napoli che deciderà".

CALZONA, vice di Sarri (che era squalificato): "Volevamo attaccare la profondità e pensavamo che Giacche potesse darci un po' in meno nel finale di gara, poi ha fatto gol ed abbiamo preferito far riposare un po' Insigne che sta giocando da tante partite. Abbiamo cinque difensori centrali tutti di qualità, oggi hanno giocato Albiol e MAksimovic col primo che veniva da una giornata di squalifica in campionato e MAksimovic anche era da un po' che non giocava. Gabbiadini? Al momento è ancora un giocatore del Napoli e quindi gioca e siamo felici che stia anche segnando, poi di mercato non tocca a me parlarne. Il Real? Sinceramente il nostro primo pensiero è il Pescara, quando affronteremo il Real penseremo al Real. Maksimovic ha fatto una buona gara, come la linea difensiva anche perchè tre, quattro volte il centrocampo non ha fatto filtro, sono stati puntati ed hanno avuto delle ottime reazioni. Abbiamo delle difficoltà nella gestione delle partite e dobbiamo migliorare perchè quando abbassiamo il ritmo subito subiamo e soprattutto subiamo una, due occasioni e purtroppo subiamo sempre il gol, ecco su questo dobbiamo ancora lavorare tanto e migliorare".