CalcioNapoliNews.it
Cerca tra gli articoli
gif
link Homepage    link Email    linkForum     link Chi siamo    link Links     Maradona DayMaradona Day
   linkFile Audio Gol    Area Jolly- Foto, ScreenSaver, Desktop, ...Area Jolly    La Rosa La Rosa     Archivio StoricoArchivio Storico
Naldi tiene a rapporto la squadra
Il patron azzurro incontra ad uno ad uno i calciatori e chiede impegno massimo per la salvezza

foto
05 Maggio 2003 -- Dopo la sferzata affidata ad un comunicato stampa diramato il sabato dopo la sconfitta di Palermo, oggi alla ripresa degli allenamenti, Salvatore Naldi si Ŕ recato negli spogliatoi di Soccavo per incontrare personalmente i calciatori ed il tecnico Franco Colomba.
Non si Ŕ trattato di una riunione di gruppo, ma il presidente del Napoli ha scelto di parlare ai giocatori singolarmente o a piccoli gruppi.
Insomma, il patron azzurro le sta provando davvero tutte per cercare di spronare la squadra ad un "impegno straordinario" per il drammatico finale di campionato che vede gli azzurri chiamati letteralmente ad un impresa per evitare l'umiliazione della retrocessione in C.

Pi¨ tardi in serata il presidente Ŕ intervenuto in diretta telefonica nel corso di una trasmissione televisiva spiegando ulteriormente il senso del suo colloquio con i giocatori: "Io dovrei fare solo il presidente - ha detto Naldi - proseguendo nel mio compito di ricostruzione societaria per riportare il Napoli in alto. Questo lavoro sta procedendo bene, ma purtroppo il calcio Ŕ una impresa particolare: servono i risultati del campo e quelli li possono offrire solo i calciatori con le loro prestazioni sul campo, per ottenere quei risultati che i tifosi giustamente pretendono".

Per questo Naldi ha spiegato di aver chiesto ai calciatori di dare un immediato "riscontro sul campo" degli sforzi che la societÓ sta effettuando. "
Ai calciatori - ha sottolineato Naldi - "ho chiesto cattiveria ed agonismo, perchŔ sono queste le armi con le quali si vince in serie B. Da parte loro ho visto consapevolezza, ma adesso mi aspetto che abbiano anche concretezza e che la dimostrino sul campo".

Naldi si Ŕ poi dichiarato scettico rispetto alle prospettive di ripescaggio: "Io la salvezza la voglio conquistare sul campo" ha ribadito il presidente che nonostante la drammatica situazione di classifica ha comunque voluto dispensare un p˛ di ottimismo. "Capisco la difficoltÓ dei tifosi, ma li voglio rassicurare, nelle mie imprese non ho mai fallito anche perchŔ sono una persona fortunata".

Sul fronte societario, dopo una sorta di ramoscello d'ulivo offerto a Corbelli ("va comunque apprezzato per quello che ha fatto a Napoli"), Naldi ha voluto lanciare un segnale di ottimismo: "Grazie al mio intervento, questa societÓ non pu˛ fallire. Adesso c'Ŕ solo bisogno di qualcuno che mi affianchi per tornare a combattere con le societÓ blasonate della massima serie".
"Il mio progetto di ricostruzione societaria sta proseguendo - ha concluso Naldi - anche se i risultati sportivi per il momento non sono confortanti, ma per questo Ŕ imporatnte stabilizzarsi in B, per velocizzare la risalita che i tifosi hanno il diritto di chiedere".