CalcioNapoliNews.it
Cerca tra gli articoli
gif
link Homepage    link Email    linkForum     link Chi siamo    link Links     Maradona DayMaradona Day
   linkFile Audio Gol    Area Jolly- Foto, ScreenSaver, Desktop, ...Area Jolly    La Rosa La Rosa     Archivio StoricoArchivio Storico
Scoglio: Sconfitti per gravi errori tattici
Il professore individua nelle prestazioni di Bocchetti e Martinez, i punti di svolta della gara.

02 Febbraio 2003 -- Per Franco Scoglio la sconfitta di Ancona frutto di un grave errore tattico compiuto dalla propria squadra nella ripresa, dopo aver disputato un gran bel primo tempo.

Il professore individua subito quale a suo avviso stata la svolta della gara, sia tatticamente che negli uomini: Bocchetti e Martinez, dopo un primo tempo di altissimo livello hanno infatti fornito nella ripresa una prestazione che Scoglio ha giudicato "altamamente negativa".

"Ho detto ad entrambi - ha rivelato il professore - che hanno mostrato grande insipienza tattica. Se ne andavano avanti, obbligando Marcolin a fare il difensore esterno e costringendo la difesa a giocare 'uno-contro-uno' esponendo D'Angelo, Baldini e Savino a brutte figure di cui non sono responsabili".

Si tratta di errori che Scoglio ha giudicato inspiegabili: "C'era la tentazione di andare avanti, ma bisogna farlo col cervello" ha sottolineato.

Il tecnico azzurro non ha nascosto il proprio rammarico: "Sono errori che dovranno essere analizzati. Se nel primo tempo hanno giocato in maniera validissima, perch non si continuato nella ripresa?" si chiesto a fine gara .

"Non una questione fisica - ha aggiunto - ma una questione di interpretazione tattica, si voluto correre di pi ma senza saperlo fare" ha spiegato ai giornalisti.

Infatti, per il professore il Napoli dopo il difficile avvio di gara durato dieci minuti ha offerto "una interpretazione eccellente, i migliori 35 minuti della mia gestione".

Sul futuro e sulla classifica nuovamente preoccupante, il tecnico continua a tentare di mantenere la calma: "Noi ragioniamo per gruppi di quattro partite, dobbiamo fare sette punti , ne abbiamo gi fatti sei. Vediamo domenica dopo la partita, quanti ne avremo conquistati".