CalcioNapoliNews.it
Cerca tra gli articoli
gif
link Homepage    link Email    linkForum     link Chi siamo    link Links     Maradona DayMaradona Day
   linkFile Audio Gol    Area Jolly- Foto, ScreenSaver, Desktop, ...Area Jolly    La Rosa La Rosa     Archivio StoricoArchivio Storico
Montervino subito in campo?
Il professore aveva provato la difesa a quattro, ma l'ultimo acquisto (maglia n.31) potrebbe fargli cambiare idea

foto
31 Gennaio 2003 -- Nelle dichiarazioni alla stampa rilasciate ieri, Franco Scoglio aveva annunciato che ad Ancona avrebbe rinunciato al suo modulo preferito e - complice l'assenza di Vidigal - avrebbe giocato con la difesa a quattro.

Nell'allenamento, infatti, il tecnico del Napoli aveva schierato Troise, Baldini, D'Angelo e Savino davanti a Mancini, con lo spostamento a centrocampo di Martinez a fianco di Marcolin e con Bocchetti a completare la linea.
In avanti poi ci sarebbero stati Pasino, Stellone e Dionigi.

Il professore aveva poi prefigurato l'ipotesi di un Floro Flores dal primo minuto, che per˛ - a leggere bene tra le righe - suonavano piuttosto come un gesto affettuoso nei confronti del giovane attaccante, per meglio "addolcire" la pillola di una nuova esclusione.

Questo, per˛, avveniva prima che da Milano giungesse la notizia dell'acquisto di Francesco Montervino, centrocampista dell'Ancona.
Infatti, l'ultimo rinforzo potrebbe seguire la sorte degli altri acquisti del Napoli nel mercato di gennaio, subito gettati nella mischia: insomma, Montervino potrebbe scendere in campo contro quella che fino a ieri era la sua squadra della quale Ŕ stato capitano.

Lo stesso Montervino ai microfoni di Radio-gol (la trasmissione radiofonica in onda su KissKissNapoli) si Ŕ dimostrato straordinariamente entusiasta di fronte a questa prospettiva "Per me giocare questa partita sarebbe il coronamento di un sogno. Ho degli stimoli - ha affermato il neo-acquisto azzurro - che per gli altri giocatori sarebbero inarrivabili in questo momento. Per questo spero che il mister mi dia l'occasione di poter scendere in campo".

L'impiego di Montervino (che ha scelto la maglia numero 31), infatti, consentirebbe a Scoglio di adottare il Modulo preferito con la difesa a tre e confermare dunque la formazione che ha vinto con il Catania.

Resta qualche dubbio, comunque, perchŔ al di lÓ della voglia di Montervino e dei proclami di Scoglio l'unico precedente del professore in trasferta, quello a Terni vide in campo uno schieramento estremamente abbottonato: in quella gara il tecnico del Napoli schier˛ una difesa molto blindata con cinque difensori davanti al portiere.