CalcioNapoliNews.it
Cerca tra gli articoli
gif
link Homepage    link Email    linkForum     link Chi siamo    link Links     Maradona DayMaradona Day
   linkFile Audio Gol    Area Jolly- Foto, ScreenSaver, Desktop, ...Area Jolly    La Rosa La Rosa     Archivio StoricoArchivio Storico
Napoli: Dal calendario un avvio di fuoco
Un inizio durissimo per gli uomini di Colomba: le prime sette partite chiariranno subito le ambizioni degli azzurri

01 Agosto 2002 -- Il sorteggio avvenuto in Lega ha presentato al Napoli un avvio davvero da brividi: fermo restando che lo scorso campionato ha dimostrato come le sorprese (e le delusioni) siano dietro l'angolo, Ŕ forse possibile dire che alla metÓ di ottobre si capirÓ subito di che pasta Ŕ fatto questo Napoli di Colomba.

Le prime sette partite, infatti, rappresentano un calendario di fuoco: l'esordio col Catania, in casa di una neopromossa, dimostrerÓ subito se Colomba avrÓ infuso alla squadra la giusta personalitÓ (oltre che un impianto di gioco vincente). Al Cibaili, infatti, il clima nell'euforia del ritorno in B, il clima sarÓ sicuramente incandescente.

La prima al San Paolo vedrÓ di scena il super-Ancona di Gigi Simoni, la squadra che insieme alla Samp di Novellino Ŕ stata indubbiamente la regina del mercato.

Seconda trasferta ancora al sempre ostico San'Elia per affrontare il Cagliari di Nedo Sonetti, quindi nuovo appuntamento casalingo con il Cosenza e nuova trasferta difficile allo stadio di Bari.

La terza partita (sesta di campionato) al San Paolo Ŕ con la favorita numero uno: la Sampdoria, appuntamento previsto per il 5 ottobre, che sarÓ anche il giorno del ritorno di Novellino a Napoli da avversario dopo la magnifica promozione in A di tre anni fa.

Il ciclo terribile continua con la trasferta a Verona il 12 ottobre: al termine della partita nello stadio nel quale i napoletani hanno sempre trovato un'accoglienza ostile, la vera caratura del Napoli sarÓ indubitabilmente chiara.

L'ottava di campionato prevede il primo incontro "facile" dal momento che al san Paolo sarÓ di scena il Livorno, ma non ci sarÓ troppo tempo per rilassarsi: la settimana dopo si va a Vicenza.

Novembre si apre con Napoli-Siena e quindi con una trasferta al Marassi per incontrare il Genoa, quindi un altro scontro importante con il Lecce al San Paolo.

Il 23 novembre, si svolgerÓ il derby Salernitana-Napoli (ritorno al san Paolo il 26 aprile).

Il rush finale del girone d'andata vedrÓ il Napoli prima ospitare il Palermo, poi una doppia trasferta consecutiva (forse utile nel girone di ritorno): sul campo della Triestina e poi su quello dell'Ascoli. Altro big-match al san Paolo il 17 dicembre con Napoli-Venezia, poi trasferta in Umbria per Ternana-Napoli ed infine, Napoli-Messina.

Queste le tappe della marcia degli azzurri per quello che si spera essere il ritorno nella massima serie.