CalcioNapoliNews.it
Cerca tra gli articoli
gif
link Homepage    link Email    linkForum     link Chi siamo    link Links     Maradona DayMaradona Day
   linkFile Audio Gol    Area Jolly- Foto, ScreenSaver, Desktop, ...Area Jolly    La Rosa La Rosa     Archivio StoricoArchivio Storico
Sconfitta rocambolesca, ma...
Azzurri battuti in casa dall'Empoli con un gol nato da un rimpallo fortunoso sulla nuca di Cutrone. Zielinski ed Elmas fuori per infortunio.

foto
12 Dicembre 2021 -- Con un gol rocambolesco l'Empoli espunga il Maradona dopo tedici anni certificando, cos, il momento delicato per la squadra di Spalletti. La rete arrivata al 25 della ripresa su angolo dalla sinistra, con Anguissa, subentrato al posto di Demme, che nel rinviare di testa il traversone in area, spinge la sfera sulla nuca di Cutrone che rimbalza e termina in rete beffando Ospina.

Davvero tanta sfortuna per il Napoli che ha creato tantissimo andando al tiro ben 24 volte e colpendo anche due legni, ma l'imprecisione sotto rete stata deleteria e cos dopo la sconfitta con l'Atalanta arriva anche la seconda sconfitta interna in campionato, la terza contando anche quella di Milano contro l'Inter. Non un buon momento per il Napoli, speriamo la squadra ne sappia venire fuori, di certo i sogni di gloria si affievoliscono non tanto per la classifica che resta ancora corta, ma perch quando hai tanta sfortuna, vuol proprio dire che non la tua annata o quanto meno quella giusta. Anche qualche decisione arbitrale, per la verit ci ha lasciato un po' perplessi ed in particolare un fallo su Elmas (costretto poi ad uscire) che era forse da rivedere. Annullata poi per mezzo metro la rete di Juan Jesus quando si era ancora sullo zero a zero. E' stato un Napoli impreciso e sprecone sotto porta ma anche poco brillante con le fatiche di coppa che evidentemente si sono fatte sentire.

Il Napoli aveva perso nel primo tempo Zielinski per un problema forse allo stomaco, con Insigne che antrato al suo posto, ma col capitano che ancora non al 100% e si visto in campo, anche se comunque stato uno dei pi pericolosi con Vicario che gli ha negato la gioia del gol sul suo pezzo forte: il tiro a giro! Molto attenta la difesa della squadra di Andreazzoli e molto bravo anche Viacario che ha salvato anche in altre occasioni su tiro di Ounas, di Politano e di Di Lorenzo.

Resta, dunque, il rammarico per una sconfitta contro un Empoli, va detto ben organizzato e capace, ma che poi fondamentalmente non ha fatto nulla di trascendente e semplicemente con un pizzico di fortuna e la buona organizzazione difensiva si porta a casa i tre punti, quindi sconfitta rocambolesca, ma c' qualcosa da sistemare e da inquadrare, perch seppure in maniera fortunosa, la squadra di Spalletti subisce l'ennesimo gol su colpo di testa, un problema che comincia a divenire importante e da analizzare, passando poi dalle sole tre reti subite nelle prime 11 giornate a ben 10 reti nelle restanti sei gare, ovvero una media di quasi due gol a partita ed una media punti scesa, sempre nelle ultime sei gare a meno di 1 punto a partita, con la squadra di Spalletti che ha racimolato solo 5 punti, frutto di due pareggi (Verona e Sassuolo) ed una vittoria (Lazio)! Davvero pochi per una squadra che ha grandi ambizioni. Fortunatamente per il momento nessuna veramente a ridosso ed anche quelle avanti non sono lontante, quindi speriamo che gi da domenica prossima, col ritorno in panchina di Spalletti, la settimana tipo, il recupero di Fabian Ruiz e soprattutto il recupero di condizione di qualche giocatore rimasto fuori per infortunio (vedi Insigne, Anguissa e Demme), si possa ricominciare a fare punti magari proprio a Milano dove iniziata questa piccola crisi e rimettersi in carreggiata.